Regolamento oratorio

Benvenuto NELL’ORATORIO SALESIANO DI PINEROLO

 dedicato a “Pier Giorgio FRASSATI”

 1) Questa è una casa che ti accoglie

“La mia vita è stare con voi” (don Bosco)

  •  Qui è importante il saluto cordiale, il sorriso sincero e l’accoglienza reciproca.
  • Sei invitato/a rispettare persone, oggetti, giochi, ambienti e orari.
  • Per motivi di sicurezza, non è possibile introdurre moto o motorini. Le bici vanno portate a mano e poste a fianco della cancellata.
  • Entro l’oratorio, anche negli spazi all’aperto, non si può fumare. Per questioni di igiene e buona educazione, si richiede inoltre di non sputare per terra.

2) Noi crediamo che essere cristiani è un dono fondamentale che Dio ci ha fatto

“Datemi le anime: prendetevi tutto il resto” (don Bosco)

  • A tutti i presenti in oratorio chiediamo di fermarsi per il momento della preghiera pomeridiana, come opportunità per rivolgere il cuore a Dio, ricevere un buon pensiero e ascoltare gli avvisi, come segno di rispetto per l’ambiente e per quanti ci operano.
  • Se sei cristiano, è bello che tu partecipi in modo attivo e responsabile a questo momento, ascoltando in silenzio chi lo guida e prendendo parte con la tua voce alle preghiere comuni.
  • Se non sei cristiano, il momento della preghiera può diventare una preziosa occasione per pensare al mistero della vita e per riflettere su come stai costruendo il tuo futuro.
  • A quanti vogliono crescere nel loro cammino di fede, è proposto un percorso di formazione per fasce d’età. Tale percorso si basa su esperienze di gruppo e sulla pratica dei sacramenti, in particolare la confessione ed l’eucarestia domenicale e nelle solennità.  
  • Le volgarità o le prepotenze non sono permesse, chi bestemmia o dà grave scandalo non può essere accolto in oratorio!

3) Ambiente che educa alla vita

“Fuggire l’ozio. Dove c’è molto lavoro non c’è il demonio” (don Bosco)

  • Ti chiediamo di creare un clima accogliente e sereno col tuo comportamento e con il tuo modo di vestire.
  • Utilizza bene i giochi, essi devono servire a lungo per te e per gli altri.
  • Non gettare cartacce per terra ma usa gli appositi bidoni.
  • Lascia sempre i servizi igienici puliti e in ordine.
  • Chi rompe o rovina i giochi o la struttura sarà richiesto di rimediare al danno compiuto.

 4) Cortile per incontrarsi da amici

“Noi qui facciamo consistere la santità nello stare molto allegri” (Domenico Savio)

  • Sii felice e non seminare tristezza. L’allegria salesiana non significa urlare, schiamazzare o recare disturbo a compagni e vicini.
  • La ricchezza più preziosa dell’oratorio sono i più piccoli: essi hanno diritto al tuo buon esempio e vanno privilegiati nell’uso dei divertimenti e degli spazi.
  • Cerca di coinvolgere gli altri nel gioco, in caso di numeroso afflusso rispetta il tuo turno.
  • Fai attenzione che il pallone non vada a finire nelle case del vicinato, qualora ciò dovesse accadere comunicalo ai responsabili dell’oratorio. Scavalcare cancellate o recinzioni è assolutamente proibito.
  • Mostra sempre riconoscenza e gratitudine agli adulti, soprattutto a quelli che prestano tempo ed energie per le attività e il mantenimento dell’oratorio.
primi sui motori con e-max

Free Joomla! template by Age Themes

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy PolicyChiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.