L'Oratorio

 

Le Costituzioni della Congregazione Salesiana descrivono l’oratorio come «casa che accoglie, parrocchia che evangelizza, scuola che avvia alla vita e cortile per incontrarsi da amici e vivere in allegria» (Art.40).


Con le attività che caratterizzano questo oratorio, si vuole portare avanti questo impegno attraverso il lavoro insieme, volto a generare, attraverso la cura delle relazioni interpersonali, lo spirito di famiglia che Don Bosco ha sempre voluto che abitasse nelle sue case.

In questo, l’accoglienza e l’animazione del cortile, che sono simbolo dell’oratorio, diventano strumento di educazione ed evangelizzazione. Per questo ci impegniamo a formare i collaboratori e i responsabili, a ogni livello, ad una chiara identità salesiana.

Come oratorio, quindi:

  • proponiamo ai giovani la frequenza costante a gruppi formativi, tra momenti quoti­diani e eventi di speciale impatto ed entusiasmo, con legame/apertura alle attività ispettoriali e alla "Chiesa locale"
  • curiamo il lavoro in rete sul territorio con chiunque voglia fare con noi delle alleanze educative a vantaggio dei giovani
  • sviluppiamo percorsi di integrazione e dialogo interculturale e interreligio­so
  • curiamo la presenza, formazione e coinvolgimento delle famiglie nell'am­biente oratoriano

 

 Nello stile salesiano il nostro oratorio cerca di essere interamente e integralmente luogo di evangelizzazione e di educazione. Iniziative, attività, eventi, strutture, insomma tutto, vuole essere finalizzato all’annuncio e alla educazione alla vita buona del Vangelo. Di conseguenza, come espressione di comunità cristiana, lavoriamo in forma di équipe sviluppando lo spirito di famiglia e curando in modo particolare le relazioni interpersonali. La presenza in oratorio di salesiani e novizi, di genitori impegnati ci aiuta a testimoniare ai giovani il valore fondamentale e la ricchezza specifica delle diverse vocazioni.

L’ampia accoglienza, di cui sono simbolo gli spazi di gioco frequentati da giovani e ragazzi di diversa estrazione, è congiunta con la cura dell’identità cristiana dell’ambiente; questo favorisce tra il resto un dialogo aperto e sano con tutti e a vantaggio di tutti.

Ci impegniamo a formare i collaboratori e i corresponsabili, a ogni livello, ad una chiara identità salesiana.  La proposta del servizio è per noi strumento di educazione ed evangelizzazione. Proponiamo ai giovani la frequenza costante a gruppi formativi, progettati e programmati in itinerari formativi lungo tutto l’anno, tra momenti quotidiani e eventi di speciale impatto ed entusiasmo, con legame/apertura alle attività ispettoriali, al Movimento Giovanile Salesiano (MGS) e alla “Chiesa locale”. Nella formazione spirituale diamo particolare rilievo alla pratica dei sacramenti, quali l’eucarestia settimanale e la confessione frequente. Invitiamo inoltre i giovani più motivati o in ricerca, ad intraprendere cammini di accompagnamento spirituale.

Curiamo infine il lavoro  in rete sul territorio con chiunque voglia fare con noi delle alleanze educative a vantaggio dei giovani, senza perdere la nostra identità specifica.

(Per saperne di più sull’identità specifica di ogni oratorio salesiano del Piemonte e della Val d’Aosta cfr. Progetto Educativo Pastorale Salesiano ICP, 2012, 46-47)

 

primi sui motori con e-max

Free Joomla! template by Age Themes

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy PolicyChiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.