La festa della Madonna delle Grazie

Nella Basilica di San Maurizio in Pinerolo si è svolta la tradizionale festa della Madonna delle Grazie. La celebrazione è stata presieduta dal Vescovo di Pinerolo, Pier Giorgio Debernardi, e ha visto la partecipazione di tanti sacerdoti e religiosi della città, assieme a tantissima gente che mantiene viva la devozione verso la Madonna. Nel retro del piazzale è infatti presente un antichissimo Santuario dedicato alla Vergine Santa, nel quale anche don Bosco si recò alcune volte.
 
Durante l’omelia il Vescovo ha indicato Maria come via rapida e sicura per arrivare nelle mani accoglienti del Signore. A Lei, Madre Potente, a suggerito di affidare le angosce e le difficoltà di ogni giorno." La Madonna -ha poi soggiunto- ci porta a Gesù, più ci affidiamo a Lei, più ci avviciniamo a Dio".
 
Nella parte finale dell’omelia, inoltre, si è rivolto direttamente ai novizi salesiani dicendogli: "Se volete essere entusiasti del carisma di don Bosco, dedicare la vostra vita al suo carisma, vi raccomando di mantenere sempre un frequente contatto con una guida spirituale che vi dia coraggio fiducia e forza, una guida visibile (superiori, confessori...) ed una invisibile (la vergine Maria). Quest’ultima, guida di don Bosco, guidi anche voi nel cammino di donazione totale al Signore. Godete della bellezza di questa vocazione. Mettetevi al servizio dei piccoli, dei giovani. Il Santuario della Santa Vergine sia sempre nel vostro cuore. Pinerolo è infatti la vostra Betlemme salesiana”.
 
Al termine della celebrazione attorno al Santuario la breve processione seguita dalla solenne benedizione. Per don Pier Giorgio è stata l’ultima festa della Madonna come Vescovo della Diocesi. Nel prossimo mese di ottobre, infatti, prenderà possesso della diocesi don Derio che, nei giorni scorsi, ha voluto comunque partecipare ad una delle messe serali in preparazione alla festa di domenica.
 
Don Pier Giorgio ha confermato la sua presenza il prossimo 8 settembre, nella Basilica di Maria Ausiliatrice di Torino, alla Prima Professione degli undici novizi di "Monte Oliveto”.
primi sui motori con e-max
Tags: ,

Free Joomla! template by Age Themes

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy PolicyChiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.